MUD 2021 dati 2020

MUD 2021 dati 2020

Pubblicato in G.U. il 16 febbraio 2021 il DPCM del 23 dicembre 2020 “Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l’anno 2021”, che dovrà essere utilizzato per le dichiarazioni riferite all’anno precedente.
Il termine per la presentazione del Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD), di cui all’articolo 6 della legge 25 gennaio 1994, n. 70, è prorogato al 16 giugno 2021 (120 giorni a decorrere dalla pubblicazione in G.U. del decreto).
I soggetti tenuti alla presentazione del MUD – Comunicazione Rifiuti sono individuati dall’articolo 189, commi 3 e 4 del D.lgs. 152/2006 come modificato dal D.lgs. 3 settembre 2020, n. 116.
In particolare, i soggetti tenuti alla presentazione del MUD, per le sue diverse parti, sono:
• Chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti;
• Commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione;
• Imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti;
• Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi;
• Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti non pericolosi di cui all’articolo 184 comma 3 lettere c), d) e g) del D.lgs.152/2006 che hanno più di dieci dipendenti;
• I Consorzi e i sistemi riconosciuti, istituiti per il recupero e riciclaggio di particolari tipologie di rifiuti, ad esclusione dei Consorzi e sistemi istituiti per il recupero e riciclaggio dei rifiuti di imballaggio che sono tenuti alla compilazione della Comunicazione Imballaggi.

Chiudi il menu